Raro e coltivato in ristrette aree della Toscana, risulta la variante più esclusiva di Pinolo. Il suo sapore assai riconoscibile, persiste nel palato grazie alla grana mantenuta nel corpo fluido della preparazione del gelato.